Pensieri sparsi

Il pupù radar

Una delle prime cose che mi ha hanno insegnato in addestramento è che i cani, al 90%, non hanno la percezione di quello che fanno le loro gambe posteriori e la riprova ne è il fatto che spesso, quando inciampano in una bottiglia, si guardano dietro tentando di capire chi ha prodotto quel rumore fastidioso. Si potrebbe pure dire lo stesso delle puzzette, ma è un po’ diverso e secondo me merita proprio un post dedicato.

Orbene…. sebbene questa inconsapevolezza del posteriore sia reale e più o meno pronunciata a seconda del soggetto, posso anche affermare che secondo me hanno un radar/sonar anti-cacca incorporato.

Ho perso il conto delle volte che Aika ha sfiorato e mancato per appena qualche millimetro la cacca di altri animali e tutte le volte resto sconvolta. Alle volte la vedi che la annusa e capisci che ok, ha memorizzato che la pupù è lì, quindi ci sta che si sappia gestire per non pestarla. Spesso però io la vedo che è beatamente inconsapevole e mentre sto per tirarle uno strattone vedendomi già a lavarle le zampe con paw plunger e sorbirmi il fetore in auto; lei la schiva. Così… con nonchalance. Anzi, mi guarda pure come per dirmi “ma che ca**o tiri???”. E io basita. Ma come fa? Cioè….inciampi in una bottiglia di plastica e a momenti ti spaventi e poi eviti le cacche così? Inutile dire, stante questa premessa, che è molto più probabile che torni a casa io con gli scarponi “profumati” che non lei con le zampe puppose. Per fortuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.