Condivisione,  Un cane a metà

I propri spazi

Sicuramente ciò che preferisco del condividere Aika è il poter avere del tempo per me sola. Io adoro la mia bestiolina, penso si sia capito, ciò non toglie che Aika è comunque un cane impegnativo e che ti stanca sia sotto l’aspetto fisico che sotto quello mentale.

Stavo giusto parlando di questo agriturismo in cui si arriva facendo una bella camminata: l’ideale. Camminata + pranzo + rientro….cioè…il TOP.

Considerando Aika ovviamente, proprio di default, mi sono subito partite domande a raffica:

– sai se ci sono pascoli ovini o bovini lungo il percorso?

– ti è mai capitato di incontrarci cani sciolti?

– i proprietari dell’agriturismo accettano gli animali?

– i proprietari delll’agriturismo hanno cani? Se sì, sono tenuti liberi?

Queste ovviamente sono solo le considerazioni base, senza poi contare quelle cose che chiedi non solo per il tuo cane, ma anche per te per valutare se riesci o meno a fare quell’escursione, come la quantità di chilometri, il dislivello e così via.

Questa prevenzione del rischio, questo considerare sempre le esigenze canine oltre alle proprie è davvero stancante. Ti porta a forme di egoismo reclamato e necessario che possono andare da una bella cena in cui puoi pure mettere i tacchi, ad una giornata in spa o in un museo o a qualsiasi altra attività (o anche inattività) che tenga in considerazione semplicemente te stessa. Perchè è necessario.

Avere una persona di fiducia con la quale giostri la gestione del tuo tato a week-end alterni, ti permette proprio di ritagliarti questi fantastici spazi non solo a titolo gratuito, ma anche con la serenità mentale data dal sapere che il tuo cane è in mani di chi lo conosce bene quanto te.

2 commenti

  • Manuela

    Ciao, mi trovo nella tua stessa situazione. Un ex ed una pelosetta in comune. Ci siamo organizzati facendole fare qualche mese con me e qualche altro con lui. Voi come avete fatto. Aika vive sempre con te e quando ne hai bisogno la lasci a lui? Grazie

  • Candividere

    Ciao Manuela,
    perdona il ritardo, ho avuto problemi nella mia gestione (inesperta) del sito.
    Io e l’ex abitavamo relativamente vicini e per non cambiare di troppo le abitudini di Aika inizialmente ci siamo organizzati che lei stava con lui al mattino e con me al pomeriggio; poi alternavamo i weekend.
    Se pensi possa aiutarti con ulteriori dettagli, scrivimi pure anche alla mail candividere@gmail.com, ti risponderò più che volentieri in base alla mia esperienza personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.